Biografia

Biografia Stefano Ballini

Stefano Ballini (1968) è un giornalista e regista autodidatta italiano. Fonda e dirige dal 1982 la fanzine ironico/musicale Trippa, un misto di ironia toscana e musica underground italiana e non. Riprende l’attività giornalistica, interrotta per il servizio militare, nel 1992 e fonda Trippa Shake, evoluzione di Trippa, con l’autorizzazione di Marcello Baraghini di Stampa Alternativa. Nel 2000 abbandona la versione cartacea per approdare sul web. Piano piano la rivista va morendo anche se tutt’ora è attivo il sito sul quale vengono raccolte interviste e articoli dell’epoca .

Nel 2011 si improvvisa filmaker e decide di girare un tributo agli amici della fanzine e fa uscire il video “Trippa Shake Anniversary 1982-2012”.

Nel frattempo Stefano Ballini si appassiona ai video e al montaggio e nel 2012 decide di rendere omaggio al padre “Carlino” con il documentario “Il Treno che Bucò il Fronte” che prende spunto da un racconto della seconda guerra mondiale del padre per poi passare attraverso tre stragi nazifasciste.

Il 29 Gennaio 2013, dopo la visione del video da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Stefano Ballini viene invitato dallo stesso Presidente alla celebrazione del “Giorno della Memoria” al Quirinale, come segno di apprezzamento e stima.

Il 24 marzo 2013 Stefano Ballini viene invitato ancora una volta dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Sant’Anna di Stazzema per la storica visita congiunta del Presidente Napolitano con il Presidente della Repubblica Federale tedesca Joachin Gauck, a Stefano Ballini viene chiesto da Napolitano di consegnare al presidente Gauck una copia del video “Il Treno che Bucò il Fronte” sottotitolato in inglese.

Il video verrà consegnato successivamente dal Cerimoniale del Quirinale direttamente al Presidente Gauck dal quale riceverà successivamente i ringraziamenti. Nel 2013 esce 16 “Un 25 aprile a Monte Sole“, video sul 25 aprile a Monte Sole, Marzabotto, richiesto dall’Associazione dei Familiari delle Vittime dell’Eccidio di Marzabotto, la prima viene fatta proprio a Marzabotto al Teatro Comunale nel periodo delle celebrazioni, con le istituzioni, l’associazione delle vittime e tutto il cast presente. Anche in questo riceve l’apprezzamento ufficiale del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

A ottobre 2014 esce “La Brezza degli Angeli”, in aprile 2015 è arrivato l'apprezzamento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, inoltre il film viene proiettato a Praga (Rep. Ceca) per la celebrazione del 70° anniversario della Liberazione all'Istituto Italiano di Cultura alla presenza dell'Ambasciatore Italiano Aldo Amati, dell'ANPI locale, delle autorità locali e del regista.

Il 22 aprile 2015 il video viene proiettato all’Istituto Italiano di Cultura a Praga, alla presenza delle autorità, delle Associazioni e dell’autore.

A maggio 2015, sempre con "La Brezza degli Angeli" vince il Premio ANPI al Concorso Nazionale del Cinema del Valdarno Cinema Fedic.

8 ottobre 2016 è uscito il nuovo documentario “Monte Sole Landing Memories” la versione sottotitolata in inglese è stata proiettata a marzo 2017 a New York alla Casa Italiana Zerilli-Marimò e a Pittsburgh, alla presenza di famigliari e parenti dei Veterani presenti nel film.

A ottobre 2018 è uscita la versione in italiano de “Il Rivolo Rosso dell’Anima”, la versione in inglese “The Red Trickle of the Soul” sarà presentata negli Stati Uniti nel giugno 2019 a Pittsburgh, luogo di nascita dei Veterani presenti nel film e anche nell’Oregon.

Il film fa molto discutere visto l'argomento Vietnam e riceve anche consensi fra cui quello importante di Sami Modiano, uno degli ultimi sopravvissuti di Auschwitz che sponsorizza il film e lo considera come importantissimo e necessario.

Il 6 novembre 2018 arriva l'apprezzamento del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella che si congratula con l'autore per il film, questa la nota del Presidente: " “Gentile Signor Ballini, il Presidente della Repubblica ha ricevuto la sua lettera e mi incarica di ringraziarla per il dono del dvd “Il Rivolo Rosso dell’Anima” , toccante documentario che ripercorre, attraverso diverse testimonianze italiane e americane, gli orrori indicibili della guerra. Nell’esprimerle il suo apprezzamento per il bel lavoro svolto, istruttivo soprattutto per le nuove generazioni, il Presidente Mattarella le invia un saluto molto cordiale, al quale volentieri unisco il mio personale.”  (Simone Guerrini Direttore dell’Ufficio di Segreteria del Presidente della Repubblica)

Il 26 giugno 2019 viene proiettato in anteprima "The Red Trickle of the Soul", la versione in inglese de "Il Rivolo Rosso dell'Anima" alla prestigiosa Carnegie Library of Pittsburgh, PA negli Stati Uniti.

Il 1 novembre 2019 la versione in inglese del Rivolo "The Red Trickle of the Soul" viene messa gratuitamente in rete e visibile a tutti.